AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

19/12/2002

Parco divertimenti di Fiumefreddo, Musumeci chiama il Consiglio a decidere.

L'Amministrazione provinciale prova a imprimere un'accelerazione alle procedure per la realizzazione del Parco tematico dei divertimenti di Fiumefreddo, il cui progetto è sostenuto assieme al Comune di Fiumefreddo.
Questa mattina,durante una seduta straordinaria presieduta da Santo Pulvirenti, il presidente Nello Musumeci (presenti il direttore generale Michelangelo Inzerilli, il segretario generale Luigi Albino Lucifora, l'avvocato capo Francesco Mineo, l'ingegnere capo Matteo Zapparrata e il consulente Aurelio Bruno) ha illustrato le tappe della vicenda, avviata nel '99, e gli ultimi aggiornamenti. Il Consiglio provinciale è chiamato a decidere quale strada percorrere per la realizzazione del Parco in seguito alle novità dell'approvazione del Prusst Valdemone (che prevede la nascita di un parco analogo progettato da una società privata) e della decadenza del Piano regolatore generale di Fiumefreddo, che destinava a servizi turistici il terreno acquistato dalla Provincia nell'area dell'ex cartiera Siace.I consiglieri, in pratica, dovranno stabilire se la Provincia dovrà continuare sulla strada indicata dal protocollo d'intesa siglato nel '99 con il Comune di Fiumefreddo e la Regione e, quindi, indire un bando pubblico per scegliere il partner privato nella realizzazione del progetto, oppure se dovrà creare una nuova società in partnership con la ditta inserita nel Prusst Valdemone, evitando contenziosi giudiziari e lungaggini burocratiche. La seduta è stata caratterizzata da un ampio dibattito, durante il quale i consiglieri hanno chiesto chiarimenti tecnici sul tema, in modo da prendere una decisione ponderata e adeguata all'obiettivo dell'interesse pubblico che si intende perseguire. "Ci troviamo ad un bivio - ha detto il presidente Musumeci - seguire l'originario percorso, ma col rischio di restare impantanati per l'assenza del Piano regolatore da parte del Comune o trovare una soluzione negoziata che ci consenta, attraverso il Prusst di separare il problema urbanistico,fissando comunque limiti e condizioni per la salvaguardia ambientale. Dobbiamo fare presto, tenuto conto che analoghe iniziative concorrenziali starebbero per sorgere in altre parti del Sud Italia".







Varie

a cura: dell´UFFICIO STAMPA Centro Direzionale Nuovaluce Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

LINEE GUIDA ENEA
Risparmio ed efficienza energetica in ufficio – Guida operativa per i dipendenti

Amministrazione trasparente
Trasparenza ai sensi dell’art.34 della Legge Regione Siciliana n. 7 del 2019”
Atti di Notifica
Segnalazioni
Esprimi la tua opinione
Portale delle Gare Telematiche
Segnalazioni & Suggerimenti

Per segnalazioni o eventuali proposte il cittadino può utilizzare la seguente e-mail segnalazioni.cittadini@cittametropolitana.ct.it


Whistleblowing - Segnalazione Illeciti

 

  • 12 aprile 2017

    AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA NOMINA DI N. 3 COMPONENTI DELL’ORGANISMO IND...

    Approvato con determinazione dirigenziale n. gen. 1180 dell’11 aprile 2017. La ...

    Continua.....

  • 19 settembre 2013

    Bandi di Selezione nuovi Corsi ITS – Corsisti e Docenti - Fondazione ITS per la ...

    AVVISO Ufficio Proponente: FONDAZIONE ISTITUTO ...

    Continua.....

  • 5 ottobre 2012

    Concorso indetto dall’Arpa Sicilia e dal laboratorio Regionale INFEA, in essa in...

    AVVISO Ufficio Proponente: II DIPARTIMENTO “GESTIONE ...

    Continua.....

  • 23 giugno 2011

    Bando di Mobilità esterna per la copertura , mediante selezione per titoli e co...

    AVVISO Ufficio Proponente: Provincia Regionale ...

    Continua.....