AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

29/12/2005

Accordo Provincia-Asi per il rilancio degli investimenti nell'area industriale di Catania

Foto allegate: Foto 1

Il presidente della Provincia regionale di Catania Raffaele Lombardo e il presidente dell'Azienda Sviluppo Industriale Alfio Massimino hanno firmato un protocollo d'intesa che rende attivo un fondo di rotazione per rilanciare gli investimenti produttivi nei tre agglomerati industriali Pantano d'Arci-Catania, Piano Tavola-Belpasso e Tre Fontane-Paternò. L'intesa è frutto di una delibera adottata dalla Giunta Provinciale presieduta da Raffaele Lombardo che mette a disposizione 750 mila euro come fondo economico da utilizzare per acquisire al patrimonio dell'Asi etnea le numerose aree disponibili ma non utilizzate per accogliere siti produttivi. Un'iniziativa che risponde a una esplicita richiesta dell'Asi e in particolare del suo presidente Massimino considerato che l'ente regionale che dovrebbe sovrintendere allo sviluppo delle aree industriali non si è trovata nelle condizioni economiche necessarie per completare l'iter di acquisto dei terreni da destinare a quelle imprese che da tempo chiedono vanamente di poter utilizzare le aree per impiantare le attività imprenditoriali. Una situazione che di fatto rende inutilizzabili gran parte delle aree destinate a investimenti e che ha reso buona parte della zona industriale inattiva, "Siamo intervenuti per fronteggiare questo paradossale stato di cose visto che a differenza che nei distretti industriali del nord dove mancano le aree noi invece le abbiamo ma non le sfruttiamo impedendo concrete occasioni di sviluppo -ha spiegato Lombardo durante la firma dell'accordo tra la Provincia e l'Asi-. Questa situazione di stallo ha impedito finora all'Asi di svolgere il proprio compito di sostegno e incentivazione a quelle imprese che intendono investire nelle aree industriali catanesi, una vocazione storica del nostro territorio però non adeguatamente supportata a discapito dello sviluppo di nuovi insediamenti". Secondo quanto ha spiegato lo stesso Presidente della Provincia nel corso della firma congiunta con il presidente dell'Asi, l'iniziativa è "il primo atto concreto del tavolo per il lavoro che insieme alle forze sociali abbiamo avviato nelle scorse settimane con l'intento di far ripartire gli investimenti per lo sviluppo, la crescita e l'occupazione riavviando con risultati positivi la concertazione tra istituzioni ed espressioni produttive della nostra provincia".

Il documento programmatico deliberato dalla giunta Lombardo e sottoscritto alla presenza tra gli altri dell'assessore provinciale al lavoro Pippo Greco, quello alle finanze Luigi Pappalardo, il vicepresidente Angelo Sicali, il direttore generale Marcello Fecarotti e in rappresentanza del sindaco di Catania il capo di gabinetto Gigi Gueli, prevede la messa a disposizione dell'Asi delle risorse economiche necessarie ad avviare un meccanismo virtuoso che consiste essenzialmente nel completamento della fase espropriativa delle aree, quasi tutte già pagate per l'80% con relativa immissione sul mercato a favore di quegli imprenditori che vogliono avviare attività nelle singole aree. In questo modo l'Asi potrà avere la necessaria liquidità per avviare operazioni e contemporaneamente rimborsare la Provincia del fondo di 750 mila euro che dunque non comporta alcun esborso concreto dalle casse e anzi torneranno alla Provincia secondo quanto previsto dall'accordo siglato entro 36 mesi.

Particolarmente soddisfatto il Presidente dell'Asi Alfio Massimino:"La lungimiranza e il tempismo del Presidente Lombardo che ha prontamente accolto la nostra richiesta di sostegno -ha detto Massimino- stanno facendo concretizzare questo meccanismo di sviluppo per le imprese, aprendo finalmente concrete prospettive a quanti vogliono investire nel nostro territorio ma non hanno trovato finora le condizioni opportune. Questo primo passo comunque fa ben sperare, per migliorare la collaborazione tra enti pubblici e attivare meccanismi concretamente positivi a favore degli impieghi produttivi".

Sviluppo Economico

a cura: dell´UFFICIO STAMPA Centro Direzionale Nuovaluce Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

LINEE GUIDA ENEA
Risparmio ed efficienza energetica in ufficio – Guida operativa per i dipendenti

Amministrazione trasparente
Trasparenza ai sensi dell’art.34 della Legge Regione Siciliana n. 7 del 2019”
Atti di Notifica
Segnalazioni
Esprimi la tua opinione
Portale delle Gare Telematiche
Segnalazioni & Suggerimenti

Per segnalazioni o eventuali proposte il cittadino può utilizzare la seguente e-mail segnalazioni.cittadini@cittametropolitana.ct.it


Whistleblowing - Segnalazione Illeciti

 

  • 12 aprile 2017

    AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA NOMINA DI N. 3 COMPONENTI DELL’ORGANISMO IND...

    Approvato con determinazione dirigenziale n. gen. 1180 dell’11 aprile 2017. La ...

    Continua.....

  • 19 settembre 2013

    Bandi di Selezione nuovi Corsi ITS – Corsisti e Docenti - Fondazione ITS per la ...

    AVVISO Ufficio Proponente: FONDAZIONE ISTITUTO ...

    Continua.....

  • 5 ottobre 2012

    Concorso indetto dall’Arpa Sicilia e dal laboratorio Regionale INFEA, in essa in...

    AVVISO Ufficio Proponente: II DIPARTIMENTO “GESTIONE ...

    Continua.....

  • 23 giugno 2011

    Bando di Mobilità esterna per la copertura , mediante selezione per titoli e co...

    AVVISO Ufficio Proponente: Provincia Regionale ...

    Continua.....